Stelle. Viventi o non viventi?

Risultato immagini per arturo stella

Arturo. Una stella gigante arancione a 36,7 anni luce dal sole.

Cosa sono le stelle?

Le stelle sono ammassi di idrogeno, che brucia. Sono alla base di tutto.

Essendo per lo più gas rimangono compatte grazie a un sistema di equilibrio di forze: l’idrogeno al’interno della stella la vuole far esplodere, la gravità vuole farla collassare. Questa continua lotta per la distruzione della stella la tiene compatta, e con essa il suo Sistema Stellare.

Ho spiegato in modo molto sintetico. Se volete approfondire vi lascio un ottimo video.

Vive o non vive?

Le caratteristiche dei viventi sono queste:

  1. Nascere
  2. Crescere
  3. Muoversi
  4. Nutrirsi
  5. Riprodursi
  6. Morire

Ora cerchiamo di capire se le stelle sono vive

  • Nascono? Si: la polvere di stelle, residua di un altra stella, si densi-fica sempre di più fino a creare una stella nuova.
  • Crescono? Si: con i millenni che passano la stella brucia sempre più idrogeno che quindi allargherà la stella.
  • Si muovono? Purtroppo si: insieme a tutto l’universo, tutta la galassia e autonomamente di una cifra relativamente piccola, parliamo di centimetri, e con essa tutto il suo sistema stellare.
  • Si nutrono? Si: bruciano l’idrogeno.
  • Si riproducono? Ebbene si: alla fine della loro vita collassano in polvere stellare che darà origine a una nuova stella.

 

 

 

  • Muoiono? Si: dopo miliardi di anni lo scontro tra gravità e idrogeno volge al termine. L’idrogeno da bruciare si sta esaurendo. Così attacca un ultima volta espandendo la stella come mai prima, quando il sole entrerà in questa fase assorbirà tutti i pianeti fino a Giove. Quando l’assedio finisce la gravità fa collassare la stella.

 

In conclusione io credo che ci sarebbero ottime possibilità che le stelle siano viventi. Basta pensare alle piante, che assomigliano alle stelle.